Azienda

Nel cuore delle colline, a nord della pianura lucchese la famiglia Mugnani estrae da cinque generazioni una pietra unica per le sue caratteristiche tecniche ed estetiche, conosciuta come Pietra di Matraia. Passeggiando tra le viuzze di questo piccolo paese, che ha dato il nome a questa pietra, si scoprono e si apprezzano le sue principali caratteristiche. Qui le strade, i muri di recinzione, gli architravi delle porte e delle finestre da oltre 400 anni, continuano a mostrare la bellezza di questa pietra, che dona al borgo quell’atmosfera di nobiltà e di tradizione propria di molte località toscane.

La famiglia Mugnani svolge l’attività estrattiva in una cava di proprietà, posta in località Cava Vecchia, secondo sistemi che, unendo tradizione e innovazione, permettono di estrarre un materiale conosciuto ed apprezzato per le sue qualità in tutta Italia e in molti paesi europei ed extraeuropei. L’attività della ditta Mugnani si sviluppa in due distinte fasi: Una prima fase estrattiva che si svolge all’interno dell’area di cava in loc. Cava Vecchia ed una seconda fase di trasformazione che avviene presso i propri laboratori situati a Matraia e a Lammari.

Tutto ha inizio in cava dove il materiale viene “cavato” secondo sistemi tramandati di generazione in generazione ed integrati con moderni macchinari messi a disposizione dalle recenti conquiste tecnologiche nel settore. Utilizzando macchine a filo diamantato si ottengono blocchi regolari da inviare ai laboratori dove speciali apparecchiature li trasformano in lastre di diverso spessore o abili scalpellini ne ricavano componenti per arredi interni ed esterni.

Le proprietà di questa pietra la rendono particolarmente adatta alla realizzazione di arredi esterni: panchine, fontane, selciati stradali. La collaborazione, ormai consolidata, con alcuni studi di architettura e design ha prodotto componenti per raffinati bagni,  o moderne cucine o accoglienti hall di grandi alberghi.


line